Dal design al prodotto

I Comuni rappresentano spesso il primo punto di contatto tra la Pubblica Amministrazione e il cittadino. Pertanto giocano un ruolo chiave nella trasformazione digitale in atto.

l sito web del comune diventa quindi l’interfaccia principale tramite la quale l'amministrazione comunale si rivolge ai propri cittadini, fornendo loro informazioni, notizie e servizi sempre più digitali.

Il progetto dei siti web dei comuni è uno dei primi progetti che attua le Linee Guida di Design per i servizi digitali della Pubblica Amministrazione prodotte dal Team per la Trasformazione Digitale e AgID. Queste linee guida presentano una serie di buone pratiche, di convenzioni, di indicazioni e di standard che tendono ad uniformare il layout e le funzionalità dei progetti digitali della Pubblica Amministrazione.

Riteniamo che una buon lavoro di design generi dei prodotti digitali accessibili, funzionali, facili da utilizzare, uniformi, service oriented e conformi alla normativa.

Uno standard per 8000 comuni

Come scriviamo su Medium (Un modello per i siti dei Comuni italiani):

“abbiamo deciso di creare uno standard per i siti degli oltre ottomila Comuni italiani per mettere a disposizione di tutti un servizio di qualità con tutte le caratteristiche di base necessarie, che possa essere replicato senza dover reinventare ogni volta la ruota. Un modello di riferimento unico, in grado di promuovere le soluzioni più efficienti per i cittadini e favorire la collaborazione tra Comuni e tra enti: se parli la stessa lingua digitale è più facile collaborare e condividere esperienze.”

Abbiamo quindi utilizzato le Linee Guida di Design per ripensare i siti web dei Comuni, e di conseguenza abbiamo ridisegnato la loro architettura dell'informazione, da cui derivano una serie di template statici conformi al modello previsto dallo UI kit per costruire interfacce e dalla libreria Bootstrap Italia.

A supporto di questo materiale abbiamo prodotto una specifica documentazione tecnica, che racconta il progetto dalle sue fasi iniziali, di analisi e ricerca, alle sue fasi finali, di rilascio e di utilizzo del modello costruito.

Pronti, partenza, via

Vogliamo fornire agli interessati tutto il supporto necessario per cominciare ad adottare questo nuovo standard. Per questo dopo aver concluso la fase di progettazione e costruzione dei contenuti, ci siamo chiesti come poter mettere a disposizione di tutti il grande lavoro svolto.

Abbiamo così deciso di costruire un kit di strumenti pronti all’uso, indirizzati a coloro che vogliono conoscere il progetto, e cominciare ad adottarlo nella propria realtà comunale.